Vivi&Scrivi

C'è chi scrive per vivere e chi vive per scrivere
non faccio né l'uno né l'altro, semplicemente scrivo quello che sento
 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  Accedi    
La speranza è il peggiore dei mali, perchè prolunga il tormento degli uomini - Friedrich Nietzche -

Condividi | 
 

 APPROCCIO CON IL SESSO - della serie remember-

Andare in basso 
AutoreMessaggio
wagena
utente
utente
avatar

Femmina
Numero di messaggi : 107
Località : Un bosco sul mare
Umore : pestifero
Punti : 21
Data d'iscrizione : 23.04.08

MessaggioTitolo: APPROCCIO CON IL SESSO - della serie remember-   Gio Lug 24, 2008 8:14 pm

Nella mia casa natale di Quinto al mare tutti i componenti della famiglia erano asessuati. Mai visto mio padre o mia madre in deshabillé, nemmeno le mie sorelle maggiori . Avevo cinque anni, e mio fratello non era ancora nato. Sapevo già leggere e scrivere , e c'erano parole di cui non conoscevo il significato, parole che mi rimanevano impresse e che volevo capire. Chiedevo a mio padre e lui mi spiegava. Una volta gli chiesi '' Papà, cosa vuol dire FENOMENO? '' Lui mi rispose ''Vuol dire un qualcosa di diverso dal consueto, dal normale'' E mi fece qualche esempio sulle nuvole, sulle trombe d'aria, fenomeni atmosferici, lui era esperto in metereologia. Ed io stavo incantata ad ascoltare, e memorizzavo, memorizzavo.
Un pomeriggio che eravamo al mare io, mio padre e le mie sorelle, c'era davanti a noi una coppia di tedeschi, con un bel bambino biondo. Poteva avere tre o quattro anni...giocai con lui con la sabbia, costruimmo castelli e buche che riempivamo d'acqua di mare, mentre le mie sorelle più grandicelle giocavano con i ragazzini a pallone nell'acqua.
Ricordo ancora quel costume di lana color amaranto che indossavo , aveva le bretelle e quando era bagnato di sale mi faceva prudere , ma a quei tempi si andava al mare con un costume solo, un asciugamano piccolo ciascuno ( mica c'erano le lavatrici) secchiello e paletta, non come adesso che si va al mare portandosi dietro mezza casa. Tanto noi bambini eravamo sempre a mollo, sul bagnasciuga.
Se si aveva sete papà andava al chiosco a prenderci una granita, o una gazosa fresca, ancora non c'erano i frigoriferi, c'erano le lastre di ghiaccio nella ghiacciaia. A me piaceva l'orzata con il seltz , oppure la granita di amarena.
Da casa ci portavamo la merenda, pane e cioccolata in quadretti , che si scioglieva al sole e diventava molla da spalmare, e poi frutta, tanta frutta , pesche, uva, albicocche.
Casa mia era a due passi dalla spiaggia, quindi partivamo da casa già col costume addosso e tornavamo col costume addosso, quasi sempre bagnato perchè fino all'ultimo secondo sguazzavamo nell'acqua.
A casa mia madre ci preparava tutto per lavarci prima di cena, non c'era la stanza da bagno, c'era il ''gabinetto'' fuori in terrazza, il nostro bagno era la grande cucina e una grande conca ovale di zinco , e a turno entravamo in cucina e ci lavavamo , con la saponetta Camay e la spugna di cotone, chiudendo rigorosamente la porta.
Guai a farsi vedere nudi.
Beh , ritornando a quel giorno sulla spiaggia, ad un certo punto la mamma di quel bimbo biondo , intriso di sabbia dappertutto tanto che il costumino era gonfio e pesante, glie lo tolse e lo immerse, nudo, nell'acqua.
Il piccolo rideva gioioso e sguazzava con le gambette, e fu allora che LO VIDI CHE ERA DIVERSO.
Vidi quei sacchetti che pendevano in mezzo alle gambe e quella specie di dito bucato che non avevo mai visto.
E fu allora che a squarciagola gridai puntando l'indice:
''PAPA'...Papaaaaaaaaa...... UN FENOMENOOOOO!!!!''
Fine dela prima puntata della serie ''remember''

01.07.2008
Torna in alto Andare in basso
http://oceanisocchiusi.spaces.live.com/
 
APPROCCIO CON IL SESSO - della serie remember-
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Adelphia: la città della scienza
» Nei meandri della memoria storica
» Museo della Navigazione Fluviale di Battaglia Terme (PD)
» Qualè stato il giorno più bello della vostra vita?
» Fata su luna, punto croce

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Vivi&Scrivi :: VIVI&SCRIVI MEDITANDO :: PAGINE DI DIARIO-
Vai verso: